Allarme Franchi, Commisso sfiorato da un calcinaccio

Il racconto del presidente della viola dopo il match contro il Torino

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Al termine della partita contro il Torino, il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha effettuato un sopralluogo dello stadio Franchi. Accompagnato dalla moglie Catherine, il figlio Joseph e dal direttore generale Barone ha visionato tutto: spogliatoi, curve, tribune. Il suo fine era quello di capire come intervenire per ristrutturare e rinnovare l’impianto. Secondo lui, infatti, bisogna agire su stadi che hanno 100 anni per portarli nel ventunesimo secolo. Ha aggiunto, inoltre, che con il nuovo emendamento lo stadio Franchi potrà essere riaperto non con 1000, ma almeno 5000 persone. Nel suo tour, però, è stato sfiorato da un calcinaccio che è stato poi l’alibi per velocizzare i lavori del nuovo progetto che ha in mente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy