Acquafresca: “Palacio un punto di riferimento. Destro? Non deve commettere il mio stesso errore”

L’ex rossoblu ha parlato di Destro e Palacio.

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’ex rossoblu Robert Acquafresca ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni del quotidiano Il Corriere di Bologna parlando di Palacio: “È sorpreso solo chi non lo conosce, parliamo di un campione vero. Ha ancora la fame e l’entusiasmo di quando giocava a Genova. Mi dispiace solo non aver giocato con lui a lungo perchè per un attaccante giocare di fianco a uno come lui è un godimento: sa sempre come darti la palla, ti toglie l’uomo di dosso e corre tanto. È un punto di riferimento sia dentro sia fuori dal campo, un grande uomo. Sa sempre quelle che deve fare, non sbaglia mai i movimenti, a livello tattico è perfetto: l’attaccante ideale per ogni allenatore”.

Su Destro: “Si sta impegnando, è stato condizionato dagli infortuni. Non deve commettere l’errore che ho commesso io a Bologna: non deve farsi abbattere da critiche e pressioni. Deve pensare solo a se stesso e a lavorare, tanto non lo metteranno mai fuori rosa come fatto con me. Donadoni mi sembra sia dalla sua parte e adesso ha anche Palacio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy