Aaltonen: “Il calcio mi ha dato tanto. Finlandia? Difesa e Pukki”

Aaltonen: “Il calcio mi ha dato tanto. Finlandia? Difesa e Pukki”

L’ex giocatore del Bologna ci prepara alla sfida tra Finlandia e Italia, in programma domani sera

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Carriera

Mika Aaltonen, ex giocatore del Bologna, parla ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport” della sua carriera da calciatore e della sua nuova vita. Dopo esser diventato famoso per il suo celebre gol all’Inter, si è dato agli studi. Ha scritto 14 libri, di cui uno in uscita a novembre, e ci presenta la sfida tra Finlandia e Italia in programma domani sera, valida per le qualificazioni ad Euro 2020.

“Il calcio mi ha dato tanto, non ho alcun rimpianto. Prima di venire in Italia mi sono allenato per due inverni in Olanda con Cruijff, sono stato a Berlino quando il Muro era già caduto e in Israele a Beer Sheva dove Abramo prese gli ebrei fuggiti dall’Egitto. Bologna? Ricordo la trasferta di Napoli in cui per poco non mi riscaldai insieme a Maradona, ma anche quella volta in cui Lucio Dalla comparse nello spogliatoio. Inter? Mi ha permesso di conoscere campioni del calcio italiano. Adoro l’Italia, è un paese straordinario. Ci vengo tutti gli anni in primavera per visitare le vostre bellezze: sono spesso a Roma, Venezia, Firenze”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy