Cor Bo – La sliding doors del 3 maggio 2015

A Frosinone la sconfitta costa l’esonero a Lopez, Corvino voleva prendere uno tra Sarri e Gasperini

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Serie B 2014/2015, il Carpi è in fuga e il Bologna si gioca il secondo posto, accesso diretto alla Serie A, con il Frosinone. Ma la sconfitta del Matusa per 2-1 chiude di fatto i giochi, i ciociari volano e andranno a conquistare il secondo posto, mentre fuori dall’impianto Saputo con i dirigenti sceglie di cacciare Diego Lopez. Arriva Delio Rossi, promozione conquistata ai playoff e riconferma per l’anno successivo.

In realtà, come riporta oggi il Corriere di Bologna, Pantaleo Corvino ha cercato di rimandare il più possibile l’esonero di Diego Lopez per cercare di scegliere per la stagione successiva in Serie A un altro allenatore. Il primo della lista era Maurizio Sarri, ma il Ds, consapevole che il tecnico poteva avere altre richieste, si cautelò anche con Gasperini, incontrandolo. Poi Rossi conquistò la promozione e rimase. Il resto è storia nota.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy