Carlino: “Masina e Mbaye tra i migliori, ma potrebbero andarsene”

I due esterni trattano il rinnovo, ma la permanenza può essere influenzata dalla conferma o meno di Donadoni

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Tra i migliori della partita di ieri ci sono sicuramente Adam Masina e Ibrahima Mbaye, pur con un modulo diverso dal 4-3-3 che di solito li vede impiegati terzini.

Masina nel 3-5-2 sembra riuscire a dare il meglio di sé, grazie alla sua fisicità può difendere e attaccare con più serenità, consentendogli più spinta in fase offensiva e più possibilità di crossare o, perché no, sfruttare il suo buon tiro verso la porta. Ma c’è un contratto in scadenza nel 2019 da rinnovare. Il Bologna ha formulato la propria offerta e Masina ha rimandato tutto a fine stagione, ma tanto dipenderà anche da chi guiderà la squadra dalla panchina. Secondo il Carlino, in caso di permanenza di Roberto Donadoni il terzino andrà via da Bologna. Su di lui la Roma che potrebbe inserirlo come vice Kolarov.

Ma anche Ibrahima Mbaye è in fase di rinnovo ed esiste una intesa di massima per il prolungamento al 2023 a 750mila euro a stagione. Nell’immediato, però, il senegalese punta al Mondiale dopo che qualche segnale verso una convocazione dal suo paese era arrivata. Purtroppo per lui nell’ultimo periodo è finito spesso in panchina e questo può pregiudicargli una chiamata. Per il quotidiano, anche su questo nodo sarà influente il futuro di Donadoni, perché l’entourage del ragazzo prima di firmare sembra voler valutare la decisione del club sull’allenatore della prossima stagione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy