Bologna, Nagy ai saluti: ipotesi cessione

Bologna, Nagy ai saluti: ipotesi cessione

Il centrocampista ungherese non rientra più nei piani di Mihajlovic

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Arrivato nell’estate del 2016 con grandi aspettative, Adam Nagy non ha rispettato le aspettative. Il centrocampista ungherese ha faticato ad adattarsi al Bologna e al campionato italiano: solo 57 presenze, 1 gol e 1 assist nella sua esperienza in rossoblu. Se però all’inizio si è portata pazienza, in questa stagione c’è stata l’ennesima conferma: non c’è più posto per il classe 1995. Il ragazzo non rientra infatti nel progetto tecnico di Sinisa Mihajlovic, che ha fatto ben altri nomi in mente per il centrocampo. Il suo contratto scade nel 2021 ed il suo valore si aggira sui 2 milioni di euro: non dovrebbe esser difficile per Saputo trovare il giusto acquirente.

Oltre a Dzemaili e Poli, dovrebbero rimanere anche Pulgar e Svanberg. Continuando sulla falsariga del 4-2-3-1, potrebbero dunque bastare un paio di centrocampisti dal mercato se – oltre a Donsah – Nagy dovesse essere l’unico a partire: in cima alla lista c’è sicuramente Pedro Obiang del West Ham.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy