Bologna, addio Lyanco: Mazzarri se n’è innamorato

Bologna, addio Lyanco: Mazzarri se n’è innamorato

Il Torino blinda il difensore brasiliano: rifiutate tutte le offerte, anche il Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Se il Bologna ha conquistato meritatamente la salvezza, il merito non è solo di Mihajlovic. Una delle scelte più azzeccate nel mercato invernale è stata quella di Lyanco, difensore brasiliano di proprietà del Torino. I granata lo hanno girato in prestito secco ai rossoblu per dargli la possibilità di rimettersi in mostra, e lui l’ha sfruttata appieno. Lyanco ha guidato il Bologna fuori dal baratro, facendo valere la sua forza fisica e la sua personalità. Ecco quindi che se n’è accorto anche Mazzarri, che a fine stagione non ci ha pensato due volte: Lyanco rimane a Torino.

Tante squadre italiane hanno bussato alla porta di Urbano Cairo per avere il classe 1997, ma nessuna è stata mai neanche invitata ad entrare. Il Bologna – fresco di rinnovo con Sinisa Mihajlovic, che lo conosce bene – lo avrebbe trattenuto molto volentieri. Risposte negative anche a Genoa, Spal, Napoli e Roma. Lyanco rimane quindi un giocatore granata: Mazzarri punta su di lui per non far rimpiangere un leader come Emiliano Moretti, che ha appena appeso gli scarpini al chiodo per intraprendere una carriera da dirigente. Il tecnico ha già tutto chiaro: insieme a Izzo e N’Koulou, il terzo titolare per la prossima stagione è proprio l’ex Bologna.

Fonte: La Gazzetta dello Sport

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy