Sinisa tra Europa e parte sinistra: attenzione alle aspettative

Sinisa tra Europa e parte sinistra: attenzione alle aspettative

Il serbo vicinissimo alla permanenza, ma occhio alle aspettative estive…

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

SUMMIT

“Se devo lottare per il decimo posto, tanto vale che sto a casa con la mia famiglia’, questa è stata una delle frasi con cui Sinisa Mihajlovic si è congedato prima del rompete le righe estivo. Poi dieci giorni di passione per capire se sarebbe rimasto o meno a Bologna, anche se già dal primo incontro post Napoli vi avevamo parlato di accordo vicinoAlla fine, il summit a casa Fenucci di ieri dovrebbe aver sancito la fine della telenovela, con Mihajlovic pronto a restare e a firmare il nuovo contratto: biennale più opzione a 1.5 milioni di euro o direttamente un triennale. Manca ancora la firma, la prudenza in questi casi non è mai troppa, ma da Casteldebole trapela ottimismo. E allora evidentemente il Bologna gli ha proposto qualcosa di più del solo decimo posto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy