Mercato, occhi su Zaza: l’Europeo 2020 può aiutare

Mercato, occhi su Zaza: l’Europeo 2020 può aiutare

I rossoblù sondano il mercato attaccanti, Zaza appare in uscita dal Toro e sullo sfondo c’è l’Europeo

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’asse Bologna-Torino al momento è abbastanza caldo. Sappiamo della volontà dei rossoblù di provare a trattenere Lyanco, Cairo non è intenzionato a mollare, ma nei colloqui tra i due club si starebbe parlando anche di un altro profilo, stavolta in attacco.

Si tratta di Simone Zaza, reduce da una stagione in ombra al Torino di Mazzarri e tutt’altro sicuro di restare, anche perché nelle gerarchie non è certamente un titolare. I granata lo hanno prelevato l’estate scorsa dal Valencia in prestito con obbligo di riscatto a 15 milioni di euro, cifra molto elevata per tenerlo come riserva, mentre qualora dovesse tornare Spagna il posto non gli è garantito. Dall’altra parte c’è il Bologna, in cerca di un attaccante, soprattutto se dovesse uscire Mattia Destro. Simone Zaza può fare al caso di rossoblù, sfruttando non solo il fatto che il giocatore cerca spazio, ma anche l’Europeo 2020. La prossima è una annata in cui i giocatori in cerca di una convocazione in nazionale potrebbero decidere di rilanciarsi in una squadra che possa garantire un buon minutaggio, e il Bologna farebbe al caso di Zaza. Resta da capire con quale formula potrà essere prelevato, ma il giocatore sarebbe nella lista di mercato del Bfc.

m.m.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy