Massimo Bassi, Castenaso Baseball: “Promozione dopo 34 anni emozionante. Fortitudo? Sarà un grande Derby”

Massimo Bassi, Castenaso Baseball: “Promozione dopo 34 anni emozionante. Fortitudo? Sarà un grande Derby”

Massimo “Califfo” Bassi, General Manager della Castenaso Baseball, ha parlato in esclusiva per noi di TuttoBolognaWeb della promozione in A1 e dei prossimi obiettivi
SCORRETE LE SCHEDE

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

LA PROMOZIONE IN A1

TuttoBolognaWeb ha intervistato in esclusiva Massimo Bassi, soprannominato “Califfo”, General Manager della Castenaso Baseball protagonista del campionato di A2, che tornerà nella prossima stagione a giocare in A1 dopo ben 34 anni dall’ultima volta.

Cosa si prova ad essere tornati nel campionato di A1, dopo la cavalcata della scorsa stagione? 

“L’emozione è forte, perché io facevo parte della squadra dal 1980 al 1984 e ora, dopo 34 anni, mio figlio gioca in questa che è tornata nella massima serie. Già la scorsa stagione avevamo centrato l’obiettivo della promozione, ma per non affrettare i tempi, non sentendoci pronti, avevamo rinunciato a partecipare. Abbiamo aggiunto alla rosa giocatori come Molina, Florin, Infante e il miglior allenatore che c’è in circolazione. In questo modo abbiamo avuto una squadra che ha dominato il campionato A2. Non dico che mi aspettassi questo risultato, però la rosa era stata costruita ad hoc per puntare alla promozione. Inoltre ci sono ragazzi italiani come Cancellieri, Napoli, Bassi e Goffrano, che sono stati protagonisti e sono tutti ragazzi che ho allenato da quando erano allievi e cadetti. Questo rende la promozione ancora più emozionante per me”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy