Bologna, tutti gli scenari di mercato

Da Verdi a Dzemaili, passando per De Maio, Petkovic e Avenatti: ecco il mercato del Bfc

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

VERDI

Il tema caldo è chiaramente quello relativo a Simone Verdi. Novità non ce ne sono al momento. Il ragazzo è in vacanza e attualmente non risulta un accordo tra Bologna e Napoli, anche perché da Casteldebole negano una trattativa in stato avanzato. Gli azzurri possono arrivare a 25+3 di bonus (ieri rilanciavano 20, ma con la percentuale al Milan sarebbe una follia), cifra su cui tutti i club di media fascia ragionerebbero. Più che altro attualmente il pressing è mediatico nei confronti del ragazzo, un’azione che in effetti hanno fatto registrare la prima apertura da parte del suo agente ‘quando tornerà dalle vacanze prenderemo una decisione’, le parole di Orgnoni. Verdi è riluttante, non vorrebbe spostarsi a gennaio e non vorrebbe farlo in una squadra che gli porrebbe il rischio di fare panchina: se proprio deve andare preferisce giugno analizzando anche altre offerte. Il Bologna in passato ha dichiarato più volte davanti ai microfoni di non volerlo cedere e continua a farlo ora a microfoni spenti e dietro le quinte. Non resta dunque che aspettare gli eventi e capire la verità, se cioè le smentite saranno state veritiere oppure no. Ognuno si prenderà la responsabilità di ciò che ha affermato in queste settimane. Di sicuro, dal weekend in poi lo scenario sarà più chiaro visto che Verdi tornerà dalla vacanza e il campionato è in pausa. In caso di partenza di Verdi? Al momento i nomi sono quelli di D’Alessandro e Boyè.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy