Bologna-Genoa, i migliori e i peggiori

Bologna-Genoa, i migliori e i peggiori

Da Destro a Donadoni, dal Dall’Ara a Pairetto: ecco il meglio e il peggio di ieri

di Franco Cervellati

MIGLIORI – DONADONI

Lo accusavamo di integralismo perché non cambiava mai modulo e adesso è giusto dire che ha vinto la partita tatticamente. La difesa con i tre lungagnoni non è stata sempre impeccabile, ma quando si provano cose nuove c’è sempre una percentuale di rischio e lui l’ha affrontata per cercare di cambiare la mediocre storia di questo campionato. Per la prima volta il Bologna non ha fallito la prova da non fallire e l’ha fatto con prudenza, criterio e cinismo. Lo spettacolo? La prossima volta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy