La Virtus batte Trieste 89 a 85

Nona vittoria consecutiva in campionato per le Vu Nere

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

La Virtus, senza Weems, espugna il campo di Trieste dopo una partita tiratissima terminata dopo un tempo supplementare, sul punteggio di 89 a 85. Dopo un primo quarto vissuto sul filo dell’equilibrio, al termine della seconda frazione la Virtus era sotto di 13 punti e tanti piccoli segnali (8 triple triestine, alcune da sette metri con le mani in faccia) lasciavano presagire che la prima sconfitta in campionato sarebbe potuta arrivare.

Come però è spesso accaduto durante questo inizio stagione, gli uomini guidati da Sasha Djordjevic hanno letteralmente cambiato volto dopo l’intervallo e, grazie ad un parziale di 13 a 0, le Vu Nere hanno ritrovato la parità a metà del terzo quarto. Nell’ultimo quarto Trieste ci ha provato fino alla fine arrivando anche a più 6 a due minuti dalla fine, ma non aveva ancora fatto i conti con Milos Teodosic. Il serbo ha infilato delle triple, dispensato assist e si è procurato dei liberi che hanno, di fatto, ricucito lo strappo di sei punti, chiudendo così l’ultimo quarto sul 72 a 72. Nel supplementare dopo un batti e ribatti durato almeno 3 minuti, l’ex Clippers Teodosic è salito letteralmente in cattedra, andando a firmare 9 punti (una tripla pazzesca a 30 secondi dalla fine senza ritmo) che hanno di fatto chiuso la partita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy