Villa: “L’Inter? Le partite da vincere sono altre comunque possiamo giocarcela”

Villa: “L’Inter? Le partite da vincere sono altre comunque possiamo giocarcela”

Ai microfoni di Filippo Cotti nella trasmissione “Quasi Goal” è intervenuto Renato Villa per commentare la prestazione contro il Carpi e per rispondere alle domande dei tifosi.

“Il Goal di Masina contro il Carpi risolleva il morale di tutti ma soprattutto del giocatore – ha esordito Villa – era un brutto periodo per lui. Spero che questo goal gli possa ridare nuove energie. Ieri l’arbitro non creda abbia fatto troppi errori, ne abbiamo avuti di peggio, dobbiamo cercare di vedere solo cosa ha fatto di buono la squadra, un impegno mai visto nel secondo tempo. Stanno rientrando i giocatori, vorrei rivedere al 100% Taider e soprattutto in mezzo al campo Zuculini. Lasciamo perdere l’arbitro, parlare dell’arbitro dopo una vittoria non ha senso”.

Ha commentato poi l’arrivo di Saputo a Bologna: “Saputo aveva l’opportunità di esonerare Rossi prima della sosta ma non l’ha fatto, quindi credo proprio che non sia qui per esonerarlo. Non mi aspetto nulla contro l’Inter, le partite da vincere sono altre soprattutto quella contro l’Atalanta e il Verona. Comunque domani sera possiamo giocarcela”.

I tifosi gli hanno poi chiesto un giudizio su Krafth: “Krafth gioca in un campionato nuovo e diverso, ed è da troppo tempo che non giocava. Non è ancora fisicamente pronto”.

“Il bologna ha avuto fortuna rispetto alle altre partite, in altre partite magari prendeva il palo e la palla andava fuori, siamo stati fortunati ma spesso non lo siamo. Spero sia girato il vento, è stato il gruppo ad essere lì, pronti a respingere il pallone in fondo alla rete”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy