Villa: “Il Bologna può vincere con la Juventus”

Villa: “Il Bologna può vincere con la Juventus”

Il Bologna ormai si proietta ai futuri scontri. Dopo Frosinone, Fiorentina e Udinese, il Bologna si troverà contro la vecchia signora, ovvero la Juventus. Ovviamente in un momento così roseo per la squadra e per la città bolognese, dopo essersi dimostrata una squadra all’altezza anche contro grandi squadre, e soprattutto dopo aver vinto contro il Napoli, le aspettative sono molto alte.

Durante la trasmissione “Quasi Goal” infatti, si parla con Renato Villa del futuro scontro, ed i fattori che ci portano ad essere ottimisti: “Il Bologna ha dimostrato di potersela giocare con tutti, ha vinto anche col Napoli, dipende da come arriviamo contro la Juventus. Se arrivassimo con tutti titolari loro dovrebbero stare attenti poiché subito dopo hanno la partita di Champions alla quale pensare, e Allegri potrebbe scegliere il turnover e di conseguenza non sarebbe più la stessa Juve. Sono positivo, può essere fattibile.”

Ritornando al presente invece, ci si chiede come possa agire il mister Donadoni in vista di queste tre partite in una settimana, Villa dice la sua: “Non penso ci possa essere turnover in vista della Fiorentina, al massimo Donsah e Giaccherini ma tutti gli altri possono giocare. Per me non può riposare Destro solo perché diffidato, puoi rischiare di perdere e magari sulla carta è più facile vincere a Frosinone e perdere con la viola. Se però non ci fosse Destro si potrebbe perdere a Frosinone. Il mio pronostico è doppio pareggio con Frosinone e Fiorentina ed una vittoria ad Udine, firmerei per questi cinque punti”.

Tante soddisfazioni arrivano in quel di Casteldebole, anche per essere riusciti a posare gli occhi su due giovani ragazzi che hanno dimostrato di avere tutte le carte in regole per poter diventare dei fenomeni del calcio, su di loro infatti anche club esteri, stiamo parlando di Diawara e Donsah. Villa sempre durante la trasmissione di Radiobolognauno dichiara: “Diawara non pensavo potesse arrivare a tali livelli, Donsah si perchè era richiesto da tanti club quindi noi non eravamo i soli ad averlo notato, anzi, secondo me dovrebbe dare di più. Ora il Bologna ha più scommesse, sono arrivati
Constant e Zuniga, che comunque non sono stati presi per fare i titolari. La nostra rosa gioca bene, loro sono stati presi per migliorare le seconde linee, sicuramente sono due giocatori molto validi per i rossoblu.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy