Pascutti, la leggenda rossoblù che allenò la Sassolese

Pascutti, la leggenda rossoblù che allenò la Sassolese

La storia di Pascutti da allenatore della Sassolese

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Erano gli anni 70’ quando Pascutti, indimenticato campione rossoblù, si trovò con il ruolo di tecnico alla guida di una squadra che partecipava alla Serie D. Era il 1973 e il club si chiamava Sassolese, sul prato verde indossava casacche del tutto simili a quelle del Bologna, ma in altro mondo calcistico. Pascutti li conosce entrambi: la A e il grande calcio per averci giocato, e la D perché ha proprio allenato l’embrionale squadra neroverde.

La Sassolese di Pascutti, come riporta Stadio, aveva un inno scritto da Pierangelo Bertoli – titolo: “ Sonam el Campanoun” – dal dialetto “Suoniamo il Campanone”, ove Campanone è la campana della torre civica di piazza Garibaldi, simbolo della città.  Quindi si è scoperto che le due società hanno avuto molte cose in comune, non solo le due società hanno un progetto ambizioso e per certi versi simile, ma anche una grande gloria bolognese è stato protagonista degli albori della squadra neroverde.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy