Belinelli e i Kings alla terza vittoria di fila, battuti gli Houston Rockets

Belinelli e i Kings alla terza vittoria di fila, battuti gli Houston Rockets

di Tommaso Rocca

Ottima affermazione dei Sacramento Kings che nella notte italiana regolano sul proprio parquet i Rockets di James Harden per 107 a 97 ed ottengono la terza vittoria consecutiva che li proietta ad una sola vittoria dall’ottavo posto nella Western Conference momentaneamente occupato dai Denver Nuggets di Danilo Gallinari. Alla Sleep Train Arena di Sacramento i biancoviola giocano un ottima partita con un gran primo tempo in cui sfruttano le numerose palle perse degli avversari per scavare un divario che resta per tutta la gara vicino alla doppia cifra e che al momento del tentativo di rimonta dei Rockets viene frustrato da Belinelli e compagni.

Marco non vive una grande serata al tiro ed entra nell’ultimo periodo della gara senza aver segnato ancora un canestro ma tira fuori la freddezza che lo ha spesso contraddistinto nella sua carriera segnando tre triple e ricacciando indietro Houston che tentava di recuperare. I Kings trovano grandi prestazioni da Cousins e Rudy Gay che chiudono entrambi in doppia doppia: 26 punti e 12 rimbalzi per Cousins, 17 punti e 13 rimbalzi per Gay aiutati anche da un ottimo Darren Collison autore di 13 assist e in campo per diversi minuti per l’assenza, causa squalifica, di Rajon Rondo. Ai Rockets non bastano i 33 punti del barba James Harden, che perde però anche sette palloni e alle volte pare predicare nel deserto, come spesso è accaduto in questa stagione in cui Houston sembra essere regredita rispetto alla scorsa annata in cui era arrivata fino in finale ad Ovest. Per Sacramento dunque una buona vittoria contro una squadra sulla carta più quotata e che ora in classifica è li appena due vittorie sopra i biancoviola che con questa vittoria restano in gioco anche in caso di arrivo a pari punti quando entrerebbero in gioco gli scontri diretti. Per la squadra di Belinelli e coach George Karl sarebbe importante trovare una maggiore continuità lontano da Sacramento dove i Kings hanno ottenuto appena due vittorie a fronte di 8 sconfitte, troppo poco per una formazione che vuole raggiungere i playoff.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy