Riparte il campionato, il Bologna alla caccia dei primi punti

Riparte il campionato, il Bologna alla caccia dei primi punti

Inizia la settimana di avvicinamento alla terza giornata di campionato, quella che vedrà i rossoblù opposti domenica pomeriggio allo stadio Marassi di Genova alla Sampdoria di Walter Zenga. Partita non semplice per Delio Rossi che dovrà per forza andare a caccia dei primi punti per muovere la classifica ancora ferma a quota zero per via delle due sconfitte iniziali contro Lazio e Sassuolo. E’ arrivato il momento di fare sul serio, perché se le prime due sfide sono state condizionate da un mercato ancora aperto e in ritardo, ora il Bologna è una rosa completa e sarà compito del tecnico procacciarsi i primi punti ed evitare di mettere in discussione la propria posizione. Non sarà comunque facile, persiste qualche infortunato e in più Rossi non avrà a disposizione fino a mercoledì i nazionali, nella fattispecie Ferrari e Taider, entrambi con concrete chance di giocare a Marassi. Più il primo del secondo ad onor del vero, perché con le condizioni ancora precarie di Krafth, Gastaldello e Oikonomou, il giovane difensore potrebbe strappare una maglia da titolare o al centro della difesa o, più probabile, nel ruolo di terzino destro se Mbaye non dovesse ancora convincere. In sintesi, l’emergenza non è di certo terminata. Notizie confortanti arrivano almeno in mediana, Brighi e Rizzo sono sulla via del recupero, mentre anche Donsah potrebbe essere disponibile dopo la sublussazione della spalla rimediata durante la sfida casalinga contro il Sassuolo. Ci sarà tanto lavoro da fare per Delio Rossi, assemblare una squadra che in questi tre mesi non ha quasi mai avuto al completo. Un processo che richiederà tempo, mentre invece i tifosi (e in un certo modo anche la proprietà) iniziano a chiedere punti in campionato tamponando l’avvio sprint delle piccole. C’è tanta curiosità, inoltre, sul tridente offensivo. Rossi proverà stabilmente il 4-3-3 che a Genova dovrebbe veder schierati Giaccherini, Mounier e Destro. Quest’ultimo continua a segnare in allenamento ma è ancora alla ricerca del suo primo gol in gare ufficiali con la maglia del Bologna. Chissà che l’avvento dei due esterni titolari non lo agevoli nel compito, in fin dei conti Mattia Destro non ha, fino ad ora, ricevuto tanti palloni giocabili in area di rigore. Un aspetto su cui Rossi chiederà notevoli miglioramenti alla squadra in questa settimana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy