Portanova: “Non ho chiesto niente a Guaraldi”

Portanova: “Non ho chiesto niente a Guaraldi”

Ieri sera Daniele Portanova è intervenuto telefonicamente al programma radiofonico “La Curva al Centro” su Radio International Bologna per rispondere ad alcune accuse provenienti da un giornalista locale e, pur mantenendo il più stretto riserbo sulla trattativa con il Genoa, ha voluto chiarire la sua posizione nei confronti della città e del presidente Guaraldi. Queste le sue dichiarazioni: “Non è giusto far passare sempre i calciatori per mercenari. Ho fatto una chiacchierata con Guaraldi ma ci tengo a chiarire che al Bologna non ho chiesto soldi, nè un prolungamento di contratto e neanche un posto in società a fine carriera. Volevo solo sapere quanto conta Portanova per il Bologna perchè io e il presidente dobbiamo solo pensare a fare il bene di questa società. Personalmente adoro questa maglia, questa città e questi tifosi e quindi voglio avere un rapporto limpido e sincero con la mia presidenza. Desidero solo mettere un punto fermo in questa faccenda parlando con Guaraldi: se è per ricominciare ne sarò felice ma se invece non dovessimo trovare un accordo allora valuteremo insieme il mio futuro. Ci sono state delle incomprensioni ma io rispetto Guaraldi e lui rispetta me quindi stiamo facendo di tutto per risolverle in un modo o nell’altro pensando solo al bene del Bologna”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy