Maietta: “Ora si decide la stagione, serve una mentalità vincente”

Maietta: “Ora si decide la stagione, serve una mentalità vincente”

Sempre sincero e schietto Mimmo Maietta, il difensore rossoblù si è presentato oggi in conferenza stampa a Casteldebole per affrontare tutte le tematiche relative al momento rossoblù che ha portato con sé otto risultati utili consecutivi: “Siamo molto concentrati sull’obiettivo – ha ammesso Maietta – cerchiamo sempre di impostare il nostro gioco e siamo sul pezzo perché stiamo entrando nella fase calda del campionato, in cui chi è in lotta per un obiettivo darà qualcosa in più. Starà a noi mantenere una mentalità vincente fino alla fine della stagione”. Sicuramente, il punto di forza di questa squadra è la difesa: due sole reti subite dalla ripresa del campionato. “In rosa ci sono ottimi elementi – ha affermato Maietta – con Marios mi sono trovato bene e ora è pure arrivato al Gastaldello con cui ho giocato dieci anni fa. Stiamo facendo bene assieme, ma dobbiamo ancora  migliorare alcuni meccanismi. E poi c’è la squadra che ci permette di rendere al meglio, in mediana c’è Matuzalem che è un difensore aggiunto, supportato da mezzali che corrono per dieci”. Sulla difesa a tre, invece, Maietta passa la palla a Lopez: “Bisognerebbe chiederlo a lui, non l’abbiamo mai provata”

Spostandosi sugli attaccanti, Maietta non è preoccupato: “Tutta la squadra sta facendo bene, anche gli attaccanti che danno una grossa mano. Ad ogni modo, se ci avessero concesso qualche rigore in più anche le nostre punte si sarebbero sbloccate. Ne ricordo almeno quattro netti, Avellino, Modena, Chiavari e anche quello su Cacia sabato. Se ci devono dare un rigore contro ce lo danno, a favore mai. Anche a Cittadella sono salito dalla difesa a protestare e a momenti mi ammoniscono, la prossima – dice scherzando – lo farò più platealmente così mi cacciano”. Chissà se le parole di Lotito hanno inciso: “Non lo so, anche il Catania è una grande eppure sono già in doppia cifra come penalty”. Ecco, gli etnei, partiti per dominare il campionato sono in zona retrocessione: “Hanno una grande rosa ma qualcosa non va, per fare bene conta non solo la tecnica ma anche la testa e la mentalità. Ecco perché ora viene la fase calda in cui non dovremo mollare nulla”.

Si passa poi a gettare uno sguardo alle prossime sfide, due partite casalinghe che possono rappresentare una insidia: “Ultimamente facciamo più risultato fuori – ammette Maietta – ma ora abbiamo due partite in casa che dovremo sfruttare. Non sarà facile perché Vicenza e Latina sono tra le squadre più in forma del campionato, spero che i biancorossi vengano qui a giocare a viso aperto perché noi contro formazioni chiuse facciamo più fatica. Non mi aspettavo arrivassero così in alto ma se ci sono hanno meritato questo risultato, meglio, così affronteremo la gara con ancora maggiore concentrazione”.

In questo Bologna anche tanti giovani stanno offrendo un contributo imporante ai fini del risultato, tra questi c’è Adam Masina, ragazzo che Mimmo Maietta apprezza molto: “Sta crescendo tantissimo – ammette il difensore – sono contento per lui perché è merito suo. Ha qualità ed è intelligente, per il futuro sarà da tenere in considerazione. Anche gli altri giovani si ritaglieranno uno spazio importante, Bessa, Zuculini ed Mbaye, che è un giocatore importante in grado di sfondare, ha qualità e forza fisica. Non gli manca nulla”. C’è poi l’aspetto bel gioco, tanti tifosi lo tengono in considerazione: “Per me è un Bologna bello ma non bellissimo – ha detto Maietta – ad ogni modo se devo scegliere tra bello e vincente, scelgo vincente. Se poi si riesce a fare entrambe le cose ancora meglio, ma alla fine contano i punti”. Chiusura sulla difficile situazione del Parma: “Anche noi in estate abbiamo rischiato, c’erano difficoltà a livello societario poi risolte dall’arrivo della nuova proprietà. Dispiace per il Parma, per i giocatori e soprattutto i dipendenti da mille euro, una cosa così brutta non si era mai vista. Diciamo che il campionato di A rischia di essere sfalsato”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy