Lopez: “Oggi peggio che contro il Pescara, non possiamo sempre vincere”

Lopez: “Oggi peggio che contro il Pescara, non possiamo sempre vincere”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Secondo 0-0 consecutivo tra le mura amiche, e prestazione nuovamente opaca per il Bologna di Diego Lopez, che non può essere soddisfatto: “Oggi penso che abbiamo fatto peggio che col Pescara – esordisce il mister rossoblù –, sapevamo che sono una squadra che si difende bene e che non sarebbe stato facile giocare, ma nonostante ciò non siamo stati veloci nel far girar palla. Ci sono tempo e qualità per essere rapidi, queste partite comunque possono essere decise anche da episodi come una punizione o un calcio d’angolo, la differenza si fa lì. Rispetto alla partita contro il Pescara, sono contento perché non ci siamo disuniti e siamo rimasti compatti, anche dopo l’ingresso di Sansone, mentre due settimane fa ad un certo punto sembravamo due squadre diverse”.  La sostanza però, nel confronto, è rimasta la stessa, con la squadra incapace di servire le punte a dovere: “Ci è mancata un po’ di verticalità nel primo tempo, dovevamo cercare le punte in profondità che stavano facendo i movimenti giusti. Quando poi abbiamo iniziato a cercare di giocarla profonda, non c’erano più gli spazi. Questo è stato un nostro errore, e dobbiamo lavorarci”. Se il gioco non arriva, è normale puntare il dito contro il centrocampo: Zuculini ancora escluso, Buchel lontano parente del giocatore ammirato ad inizio stagione e Matuzalem non in giornata. Lopez però è di diverso avviso: “Dopo è sempre più facile parlare, gli interni secondo me hanno fatto bene, il loro errore è stato quello di non aver cercato la verticalizzazione quando c’erano gli spazi. La scelta è mia, in base a quello che vedo durante la settimana, e vado avanti per la mia strada”. Con questo pareggio, il Bologna continua a far meglio in trasferta rispetto a quando gioca davanti al proprio pubblico: “Normale che in trasferta si faccia un po’ meno fatica, all’andata per esempio loro non erano così chiusi come oggi. Di facile comunque non c’è mai nulla”. La striscia positiva intanto prosegue, e Diego Lopez prova a guardare il bicchiere mezzo pieno: “Tutti volevamo vincere, ma non sempre si può. Il campionato è lungo e faticoso e questa è la dimostrazione. Ci saranno altre partite così, e andrà bene il pareggio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy