L’investimento di Saputo, Bologna tra le big europee per voci di spesa

L’investimento di Saputo, Bologna tra le big europee per voci di spesa

Il Corriere di Bologna questa mattina ha svolto una interessante analisi sulle spese effettuate dal chairman Joey Saputo in relazione al fatturato del club rossoblù. Il rapporto, se paragonato con le big europee, è superiore a club come Arsenal, Barcellona e Bayern. Il fatturato del Bologna è 45 milioni di euro, sostanzialmente la metà rispetto alle big italiane, un decimo rispetto al Bayern Monaco. Secondo quanto riportato dal quotidiano, gli investimenti (diluiti fino al 2017) in fase di calciomercato sono circa di 35 milioni di euro, nessuna formazione europea, se rapportiamo le cifre al fatturato, ha speso così tanto. Il Barcellona ha sborsato 56 milioni di euro, l’Arsenal addirittura 14. Per quanto riguarda l’Italia, il Bologna è quinto per investimenti dietro a Juve, Inter, Milan e Roma, guardando il disavanzo, i rossoblù si piazzano alle spalle solo di Juve e Milan. Sostanzialmente in posizione da Champions League. Passando al monte ingaggi, il Bfc spenderà in questa stagione 27 milioni di euro, a cui andrebbero aggiunti circa 6 milioni relativamente agli ingaggi che il Bologna contribuirà a pagare per i giocatori ceduti o per quelli che hanno risolto il contratto con una buonuscita. Davanti ai rossoblù solo Juve con 124, Roma 113, Milan 101, Inter 94, Napoli 74, Lazio 52 e Fiorentina 46. Il tetto prefissato attorno ai 22 milioni di euro è lontano, anche per via del pregresso che la società si trascina da tempo. Sono dati che testimoniano l’investimento di Joey Saputo, senza dimenticare i danari già immessi nelle casse per ripianare i debiti delle precedenti gestioni. Il Bologna è ricco, questa volta per davvero.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy