Intrigo Viviano-Neto: cosa è successo?

Intrigo Viviano-Neto: cosa è successo?

Per due settimane abbiamo atteso il ritorno di Emiliano Viviano a Bologna e anche i dirigenti rossoblu sembravano essere convinti della possibilità di chiudere l’operazione entro breve termine. Oggi invece Bologna e Fiorentina stanno trattando ad oltranza per portare in Emilia l’altro portiere viola Neto. Cosa è cambiato? Innanzitutto Montella si è reso conto che il giovane brasiliano ha ancora bisogno di crescere prima di potergli offrire le garanzie richieste. Allo stesso tempo il tecnico della Fiorentina ha spronato Viviano a dare il meglio di sè per riconquistarsi il posto da titolare e ha avuto dal giocatore le risposte sperate. A questo punto le gerarchie si sono ribaltate e Montella ha proposto alla sua dirigenza di mandare il giovane brasiliano a fare esperienza altrove mettendogli a disposizione un secondo portiere di ruolo come Agliardi che sappia accettare la panchina senza viverla come una bocciatura. Già dalla prossima gara quindi Viviano tornerà a difendere la porta della sua squadra del cuore, mentre resta da capire se Neto scalderà la panchina in riva all’Arno o indosserà i guantoni agli ordini di Pioli.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy