Il comunicato delle Associazioni Rossoblu

Il comunicato delle Associazioni Rossoblu

Nella serata di ieri le quattro associazioni di tifosi bolognesi che hanno partecipato al salvataggio del Bologna e che ancora ne detengono il 4,7% del capitale, hanno emesso un comunicato ufficiale. Ecco il testo integrale: “Le Associazioni Rossoblu desiderano esprimere preoccupazione, in relazione alle voci di stampa e non solo, che nelle ultime ore si stanno diffondendo intorno al Bologna FC 1909 e alla sua gestione, soprattutto nel pieno del mercato di gennaio. Le Associazioni Rossoblu, che rappresentano più di 5000 tifosi e sono SOCIE nel capitale di Bologna FC 1909 spa, con un importo complessivo di circa 880.000€, trascurabile da un punto di vista economico e finanziario, ma che dovrebbe essere tenuto nel massimo riguardo da un punto di vista umano e morale,  chiedono un incontro urgente al socio di maggioranza affinché sia esplicitato con chiarezza, oltre alle intenzioni gestionali di questo mercato di gennaio, anche e soprattutto il piano economico e finanziario  per la gestione complessiva dei prossimi mesi. Vogliamo garantire ai nostri associati in primis, e ai tifosi tutti, che le Associazioni Rossoblu, lungi da ogni atteggiamento di acquiescenza, non esiteranno a denunciare pubblicamente tutto ciò che non sarà specificamente rivolto alla rinascita della nostra amata squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy