Crotone-Bologna, le pagelle

Crotone-Bologna, le pagelle

CROTONE

Stojanovic 6 – Quel tiro-cross (più cross) di Laribi si infila proprio sotto l’incrocio, dove l’austriaco non riesce ad arrivare. Qualche buona chiusura tra i pali.

Balasa 6 – Spinge molto a inizio gara, si spegne col passare dei minuti.

Gigli 5.5 – Un colpo di testa per sfiorare il pareggio e poco altro.

Ferrari 6 – L’attacco del Bologna non lo impensierisce.

Modesto 5.5 – A parte il cross che vale il rigore (dubbio) gara timida di uno dei tanti ex della gara.

Dezi 6.5 – Pericoloso incursore, ragazzo di prospettiva. Il gol annullato era probabilmente regolare.

Suciu 5.5 – Partenza coinvolgente ma vistoso il calo alla distanza.Dal 68’ Galardo 6.

Maiello 6 – Gara solida ma senza picchi.

Torregrossa 6 – Giocatore da tenere d’occhio, sicuramente per la Serie B ma forse anche, con calma, per il piano superiore. Certo, sarà il caso di allenarsi sui rigori.

Ciano 6 – Qualche spunto nel primo tempo, si vede che ha qualità. Poco comprensibili i fischi a lui indirizzati. Dal 55’ Ricci 5.5 – Niente da segnalare.

De Giorgio 6 – Solo uno splendido volo di Coppola gli nega la rete. Per il resto prestazione leggermente inferiore a quella dei compagni di reparto. Dal 55’ Rabusic 5.5 – Con lui in campo il Crotone ci perde.

Drago 6 – Non male il suo Crotone, che però trova davanti un grande Coppola.

BOLOGNA

Coppola 8 – LE HA PRESE TUTTE.

Ceccarelli 6 – Partenza pericolosa in difesa, alla distanza si fa notare soprattutto in avanti.

Maietta 6.5 – Ha aumentato i giri l’esperto centrale, che difficilmente nelle ultime gare sbaglia qualcosa. Curiosi di vederlo in coppia con Gastaldello.

Oikonomou 6 – Punito per un rigore estremamente dubbio, per il resto il greco sbava raramente.

Masina 6 – Sufficiente come al solito l’apporto offensivo, ma nel finale del primo tempo perde prima Torregrossa e poi Gigli: due amnesie che potevano costare il gol, occhio.

Casarini 5.5 – Tantissima corsa ma, come al solito, altrettanta confusione.

Matuzalem 6.5 – Torna sui suoi consueti livelli il capitano, che smista, detta i tempi e quando serve protegge la metà campo difensiva. Dal 65’ Krsticic 6 – Uno spunto per vie centrali che fa ben sperare.

Buchel 6 – Un passo in avanti rispetto a domenica scorsa: più passo e maggiore impegno in fase di costruzione. Non è ancora quello di quest’autunno, ma sta migliorando. Dal 75’ Zuculini S.V.

Laribi 7 – Con un Bologna spento e impacciato, il trequartista porta a casa tre punti che tengono i rossoblù soli al secondo posto. Come spesso accade, quando lui è in forma il Bologna vince.

Cacia 5 – Terza partita in fila in cui l’attacco del Bologna non produce nulla: oltre al lavoro settimanale si impongono riflessioni.

Sansone 5 – Non tocca praticamente un pallone: l’intesa con Cacia (e con il resto del gruppo) è ancora tutta da costruire. Dall’80’ Mancosu S.V.

Lopez 6 – La scelta di lasciare fuori, soprattutto, Gastaldello e Zuculini è sicuramente impopolare, ma alla fine i tre punti arrivano lo stesso. Certo il Bologna non brilla.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy