Cittadella-Bologna: le pagelle

Cittadella-Bologna: le pagelle

CITTADELLA

Pierobon 6 – Nulla può sul gol di Laribi, ma si capisce perché si sia riconquistato la maglia da titolare.

Cappelletti 5.5 – Timido e incerto.

Scaglia 6 – Il Bologna attacca spesso, lui rimedia quando può.

Pellizzer S.V. – Il muscolo lo tradisce sulla spaccata per fermare Cacia ed è costretto a uscire dopo mezz’ora. Dal 31’ Camigliano 5.5 – Commette una sciocchezza che dovrebbe costargli il rigore, ma il direttore di gara non è di questo avviso.

Barreca 7 – Una furia imprendibile su quella fascia sinistra: lui e il pari-ruolo Masina, divisi da un solo anno, promettono benissimo.

Schenetti 6 – Il Cittadella spinge maggiormente sull’altra fascia, ma non è colpa sua. Dal 64’ Benedetti 6 – Bella chance a tu per tu con Coppola, che però respinge.

Rigoni 5 – C’era?.

Busellato 6 – Buon giocatore da Serie B: corre su tutti i palloni ma poi non sempre sa cosa farsene.

Minesso 6 – L’incrocio dei pali sta ancora tremando… Dall’80’ Gerardi S.V.

Stanco 5.5 – Un ariete fastidioso ma poco pungente.

Coralli 5.5 – Sempre presente, soprattutto con la sua lingua lunga.

Foscarini 6 – Il suo Cittadella crea qualche pericolo ai rossoblù, ma nel complesso il risultato è giusto.

BOLOGNA

Coppola 6.5 – Decisivo per la terza volta in fila, sta attraversando un momento di forma eccellente.

Ceccarelli 5.5 – Gara difficile per lui: Barreca fa impazzire tutti, ma in particolar modo il suo diretto avversario.

Maietta 6.5 – Autorevole l’ex Verona, che tiene a bada Stanco per tutta la partita.

Gastaldello 6 – Buona prestazione del nuovo arrivato: con Maietta compone una coppia di centrali unica in questo campionato.

Masina 6 – Assist per Laribi su grande imbeccata di Krsticic. Commette ancora qualche errore in fase difensiva e di impostazione, ma il fatto che col ritorno di Morleo debba perdere il posto è sempre meno certo.

Casarini 6 – Gioca concentrato, senza strafare né commettere errori. Giusto far sedere Buchel anziché lui.

Matuzalem 6 – Mette il solito ordine e si fa sentire spesso e volentieri. Forse non si vede troppo, ma se non ci fosse ce ne accorgeremmo.

Krsticic 7 – La palla in profondità per Masina in occasione del gol canta, balla e fa pure la ola: lo rivedremo spesso (sempre?) dal primo minuto. Dall’83’ Bessa S.V.

Laribi 7 – Ottavo gol in campionato per l’uomo da cui dipendono le sorti di questa squadra. Quando è in forma, la sua capacità di farsi trovare sempre al posto giusto è basilare, sia in attacco sia in difesa. Dal 74’ Zuculini S.V.

Cacia 6 – Si sbatte come sempre nelle ultime gare, non ricevendo però palle decenti in zona gol. Una se la creerebbe pure, ma evidentemente per ricevere un rigore deve volargli via quantomeno un molare.

Mancosu 5 – Gara totalmente improntata alla fase di finalizzazione, senza avere successo. Le due occasioni del primo tempo però erano proprio ghiotte: deve registrare il mirino. Dal 68’ Sansone 6.

Lopez 6.5 – Un passo in avanti sul piano del gioco e altri tre punti in saccoccia. Settimana tranquilla?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy