Bologna, giornataccia saltano tutti in uscita

Bologna, giornataccia saltano tutti in uscita

Fin dal primo giorno di mercato, lo si era specificato chiaramente “la priorità del Bfc è quella di cedere, in quanto siamo in 30, poi comprare” era un coro formato sia da Zanzi che da mister Pioli. A quasi 24 ore dalla fine del mercato, a parte Pisanu, F.Rodriguez (quest’ultimi due tengo a precisare, non sono praticamente mai stati convocati) e naturalmente Portanova, il Bologna non è ancora riuscito a piazzare nessuno in uscita. Gimenez ha rifiutato prima il Maiorca, poi un’altra soluzione estera. Paponi ha detto “no” alla Pro Vercelli e probabilmente si ripeterà col Cittadella. E’ saltato anche Marti Riverola al Sion. Pulzetti ha detto no a Grosseto e Brescia

E’ saltato anche lo scambio col Genoa, Guarente-Tozser. Curci ha rifiutato tutte le ipotesi possibili e ora a meno di clamorosi colpi di scena (Neto o un portiere dall’estero, in tutto dal 2 ad oggi ne sono stati proposti circa 4) diventerà titolare. Siamo in attesa di conferme per quanto riguarda il trasferimento in prestito di Acquafresca al Levante.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy