Zauli: “Saputo sta mettendo le basi per un futuro importante. Donadoni? Giusto andare avanti con lui”

Zauli: “Saputo sta mettendo le basi per un futuro importante. Donadoni? Giusto andare avanti con lui”

Le parole del doppio ex di Bologna e Palermo.

L’ex rossoblu Lamberto Zauli è intervenuto ai microfoni di Quasi Gol su Radio Bologna Uno presentando la gara di domani tra Bologna e Palermo: “I rosanero hanno avuto tante chance per recuperare l’Empoli, ma le ha gettate al vento. Ha ancora la possibilità, però deve vincere in sequenza e trovare continuità. Il Palermo deve fare i tre punti a tutti i costi quindi è una partita difficile da pronosticare. Il Bologna ha una sua identità, ma senza stimoli è difficile giocare. Troppe squadre quest’anno hanno vissuto in quel limbo e ciò non ha fatto bene al campionato”.

Alcune considerazioni su Casteldebole e sulla gestione Saputo: “Sono stati fatti investimenti da milioni di euro. Abbiamo di fronte investitori che ragionano in modo diverso da noi: questa società sta partendo dalle basi importanti creando strutture fondamentali per il futuro. La crescita arriverà. Saputo sta mettendo mattone dopo mattone per diventare una realtà importantissima del nostro calcio. Donadoni? Questa stagione è stata anonima, ma è un allenatore affermato. Serve continuità: se i rapporti sono ottimi è giusto che si continui con lui”.

Su Verdi: “Prima dell’infortunio è stato importantissimo. Calcia come pochi e può giocare in diversi ruoli, in più è veloce. Quando si rientra da un infortunio ci vuole tempo per tornare al top. È migliorato molto, sta imparando a giocare per la squadra e quest’anno sta facendo un grande salto di qualità”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy