Zara: “Inzaghi sta attuando la sua idea di calcio. Prende il meglio dai suoi ex allenatori”

Zara: “Inzaghi sta attuando la sua idea di calcio. Prende il meglio dai suoi ex allenatori”

Furio Zara ha parlato del Bologna su Radio Bologna Uno

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Furio Zara ha espresso alcune considerazioni riguardanti l’inizio del ritiro rossoblù e non solo.

Su Inzaghi: “Ha una sua idea di gioco chiara. Si parte col 3-5-2, Bigon sta supportando la sua idea comprando giocatori adatti a questo tipo di modulo. Se c’è una certezza in questo momento, è che Inzaghi ha una sua mentalità di gioco e la sta mettendo in pratica, insegnandola ai propri giocatori”. E ancora, sul mister:”Cerca di prendere il meglio da ciò che ha vissuto con gli allenatori che ha avuto quando giocava. Alcuni movimenti però sono presi dalla Roma di Rudi Garcia in fase offensiva, mentre nella fase di uscita palla al piede si rivede un po’ la Lazio di suo fratello Simone, per come muove il gioco sulle fasce”.

Sugli allenamenti visti finora: “Si usa tantissimo il pallone. Ormai da qualche anno non si fa più un lungo periodo atletico per poi passare al pallone, ma si prende subito contatto con la palla e con i nuovi schemi. Inzaghi sta spingendo molto su questo. Lo si vede sempre con un pallone sotto braccio, a fare esercizi sulle palle da fermo e a comunicare tantissimo con i suoi calciatori, un po’ come fa Ancelotti“.

Su Santander e sui giocatori attualmente in rosa, Zara si esprime così: “Sulle fasce va fatto qualche ritocco, Pulgar sarà il regista ma ha diverse caratteristiche rispetto a Nagy, che è il suo primo rincalzo in caso di assenza in cabina di regia. Il cileno rientrerà dopo la prima partita col Pinzolo, a seguito di un problema muscolare. Santander inizierà più tardi per via della vite che gli è stata tolta dalla caviglia, e questo non è mai un bene”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy