Zara: “Verdi come Giak lo scorso anno”

Zara: “Verdi come Giak lo scorso anno”

Le parole di Furio Zara a Radio Bologna Uno

Intervenuto a Quasi Gol, il collega di Stadio Furio Zara ha espresso la sua opinione sul momento del Bologna.

Si parte dallo svizzero Dzemaili: “Su Dzemaili c’è una sola certezza: andrà via. Lui ha detto che c’è un contratto da rispettare, Donadoni che c’è un accordo e Saputo che lo porterà in Canada”.

Su Verdi ritrovato: “Verdi è un giocatore fondamentale, mentalmente è solido, non ha avuto paura di farsi male, ha sfiorato il gol in due circostanze, ha dribblato e ha fatto la differenza. Nei primi due mesi è stato l’equilbratore e lo spacca partite del Bologna, ha creato i presupposti per fare gol ma anche per servire Destro. Lo possiamo paragonare a Giaccherini dell’anno scorso”.

Negativo il parere sull’arbitro: “Ghersini è stato inguardabile, meno male che il Bologna ha vinto, pensate se le decisioni dell’arbitro avessero pesato sul risultato. C’era un rigore su Destro, l’espulsione di Benassi, un giallo a Rossettini. Fortunatamente il Toro è stato molto scolastico contro un ottimo Bologna”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy