Zara su Giaccherini: «Ha meritato la chiamata in azzurro, ma…»

Zara su Giaccherini: «Ha meritato la chiamata in azzurro, ma…»

Stasera il centrocampista classe ’85 sarà titolare contro il Belgio

Nel giorno dell’esordio azzurro a Euro 2016, il giornalista Furio Zara ha parlato dell’Italia di Conte ai microfoni di “Quasi Gol” su Radio Bologna Uno. «Il Belgio ha più talento dell’Italia, ma gli azzurri sono una squadra più equilibrata. Questa partita potrà indirizzare le sorti del cammino azzurro agli Europei, ma non sarà decisiva. La nostra è una squadra vecchia, il Belgio invece punta su giocatori molto giovani con un grande futuro davanti. Aggrapparsi a De Rossi va benissimo, però il centrocampista giallorosso deve giocare nel giusto contesto. Che il titolare fisso della Nazionale sia Giaccherini mi fa pensare che la qualità della rosa a disposizione di Conte non sia altissima. Con questo non voglio togliere nulla al centrocampista, che ha fatto una grande stagione a Bologna. È giusto non abbattersi e pensare che non sia tutto nero, però dobbiamo essere consapevoli che si è chiuso un ciclo. Dal centrocampo in su il Belgio ha una qualità straordinaria, dietro pagano l’assenza di Kompany, ma possono tranquillamente competere con i nostri».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy