Zara (Stadio): “Prestazione pessima sabato, occorre un vice Destro”

Zara (Stadio): “Prestazione pessima sabato, occorre un vice Destro”

Ospite della trasmissione “Quasi Gol”, Furio Zara ha commentato la sconfitta di Torino, ma non solo. Il giornalista di Stadio si è soffermato sul mercato, sempre più alle porte, e sulla situazione di classifica del Bologna.

Ospite della trasmissione “Quasi Gol”, Furio Zara ha commentato la sconfitta di Torino, ma non solo. Il giornalista di Stadio si è soffermato sul mercato, sempre più alle porte, e sulla situazione di classifica del Bologna.

Sabato le assenze hanno giocato un ruolo decisivo, soprattutto quella di Destro, che stava ritrovando la forma giusta e dava equilibrio alla squadra. Gli zero tiri in porta sono la dimostrazione che Acquafresca e Mancosu non sono all’altezza della Serie A. Il centrocampo – dice Zara – è apparso in flessione rispetto alle ultime uscite, ma è comprensibile vista la giovane età di Diawara e Donsah. Masina troppo bloccato a sinistra? Aveva il difficile compito di controllare Peres e non ha potuto effettivamente spingere come suo solito “.

Il giornalista bolognese dice poi la sua sulla direzione di Ghersini, che non ha convinto: “Gli arbitri ultimamente stanno danneggiando la squadra di Donadoni, questa è la realtà. Quello di Belotti era un fallo di mano netto. Ma Rocchi una settimana fa aveva fatto ancora peggio. E’ comunque sbagliato concentrarsi o aggrapparsi a questi alibi. La prestazione è stata pessima, il Torino ha tirato sette volte in porta e ha meritato di vincere.”

Zara si concentra anche sulla finestra di mercato, momento importante per la società per rinforzare la rosa in vista della lotta salvezza. “Sono tanti i nomi sulla lista di Corvino, che sta viaggiando per l’Europa per valutare alcuni profili. In estate è stata fatta una valutazione sbagliata, perché i gol di Destro non possono bastare per restare in A. Serve qualcuno che possa sostituirlo e che abbia caratteristiche fisiche importanti. Borriello poteva arrivare a Bologna e sicuramente avrebbe fatto comodo, ma non lo rimpiango“.

Infine una valutazione sulla classifica :”Domenica che non ha sorriso ai rossoblù, ma non c’è da preoccuparsi più di quanto non si facesse già. La vittoria del Carpi, più di quella del Frosinone, – conclude il giornalista di Stadio – può essere pericolosa, perchè ridà entusiasmo e coraggio ai biancorossi“.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy