Zara: “Possibile cambio di modulo contro la Roma, Donadoni potrebbe accantonare il 4-3-3”

Zara: “Possibile cambio di modulo contro la Roma, Donadoni potrebbe accantonare il 4-3-3”

Le parole di Furio Zara intervenuto oggi a RadioBolognaUno.

Ai microfoni di ‘Quasi Gol’ è intervenuto Furio Zara. Il giornalista bolognese ha parlato del momento dei rossoblu e dei possibili cambiamenti in vista dei prossimi impegni di campionato

Spiega così la crisi che sta attraversando la squadra: “Dal dopo Juve il Bologna si è seduto anche perchè l’obiettivo prefissato è stato virtualmente raggiunto ed è subentrato un po’ di appagamento. Poi parlando di campo serve chi fa i gol e con Giak in fase di calo e Destro infortunato manca uno che la butta dentro. Anche la difesa deve essere più attenta: tre degli ultimi cinque gol subiti derivano da una situazione di palla ferma. Con il Verona prestazione molto deludente che fa sorgere dei dubbi sulla squadra. È un Bologna che non funziona più,  ha perso equilibri, Diawara non sta giocando da Diawara nelle ultime partite e in mezzo al campo ne risentiamo. Anche dal punto di vista fisico siamo in calo, bisogna far rifiatare qualcuno”.

Zara presenta anche i prossimi impegni del Bologna, partendo dalla trasferta di lunedì prossimo all’Olimpico: “La Roma sta viaggiando a ritmi da Champions, con Spalletti ha cambiato ritmo. Loro sono fortissimi però contro le grandi il Bologna ha sempre fatto molto bene, sarà una partita complicata. Saremo la bilancia per la corsa Champions dato che dopo la Roma affronteremo anche il Napoli. Per scacciare l incubo di un brutto finale di stagione bisogna tornare a far punti, all’Olimpico sarà fondamentale anche la prestazione al di là del risultato. Nelle ultime gare infatti è mancata anche la prestazione, dobbiamo giocare una partita convincente: sarebbe un passo in avanti in vista della gara interna del sabato successivo contro il Torino”.

Infine Zara ha raccontato i possibili cambiamenti che potrebbe adottare Donadoni per affrontare al meglio le prossime gare: “Penso avranno una chance Crisetig, Constant e Brienza, anche per dare un turno di riposo a chi ne ha bisogno. All’Olimpico vedremo un Bologna diverso, ci saranno molte variazioni di formazione, Donadoni deve dare un segnale forte. Il 4 3 3 potrebbe essere accantonato con la Roma, anche perchè mancano gli esterni: Mounier è calato, Giak è squalificato e Rizzo da esterno destro non rende al meglio se non è supportato da terzini che spingono. Il mister sta pensando seriamente di provare un modulo diverso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy