Zara: “Non c’è stato il salto qualità”

Zara: “Non c’è stato il salto qualità”

Le parole di Furio Zara a Radio Bologna Uno

Intervenuto a Quasi Gol, il collega Furio Zara ha espresso la sua opinione sul Bologna dopo il pareggio di Marassi:

“Registro la pessima gestione della partita e la mancanza di un leader – ha ammesso – Nei minuti finali serve un giocatore in grado di fare da parafulmine. E Donadoni non ce l’ha. Bologna cattivo? Tolto l’errore dell’arbitro a Cagliari, le altre sono espulsioni dettate da situazioni tattiche errate, con la difesa esposta agli attaccanti avversari. I nostri difensori spesso sono messi nelle condizioni di fare fallo”.

Ancora Zara: “L’anno scorso qualche risultato importante c’è stato, dando autostima alla squadra e spessore al Bologna. Partite messe in bacheca con l’idea ‘possiamo fare risultato con chiunque’, quest’anno invece quasi mai il Bfc ha battuto squadre della parte sinistra della classifica. Certo, ci sono 3-4 punti che il Bologna meriterebbe di avere ma ci accorgiamo che rispetto all’anno scorso il salto di qualità non è stato fatto”.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12345678 - 3 mesi fa

    GIUSTISSIMO, IL FAMIGERATO SALTO DI QUALITA’ NON C’E’ STATO,
    DOMANDONE: PERCHE’?
    1) POCA CAPACITA’ INTELLETTIVA DEI GIOCATORI? OSSIA ABBIAMO CALCIATORI SCEMI.
    2) DONADONI NON E’ PROPRIO CAPACE DI TRASMETTERE QUALCOSA A LORO?
    3) TUTTE E DUE LE COSE?
    MA CHE BELLO ABBIAMO CALCIATORI UN PO’ SCEMI E UN MISTER UN PO’ TRISTO, OLTRE CHE TANTO TRISTE.
    DANIELE MASI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 12345678 - 3 mesi fa

    G

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy