Zaccheroni esonerato dal Beijing Guoan: dura solo quattro mesi l’esperienza in Cina

Zaccheroni esonerato dal Beijing Guoan: dura solo quattro mesi l’esperienza in Cina

L’ex allenatore del Bologna è stato esonerato dal club di Pechino dopo quattro mesi negativi in cui ha ottenuto soltanto due vittorie.

Dura poco l’esperienza di Alberto Zaccheroni sulla panchina del Beijing Guoan, club cinese di cui era allenatore dal gennaio scorso. Come riporta il portale gazzetta.it, l’ex tecnico rossoblu dopo i brillanti successi con la nazionale giapponese non è riuscito a ripetersi anche nella squadra di Pechino: nove punti in nove partite con ben quattro sconfitte e due sole vittorie, rendimento che gli è costato l’esonero. Zaccheroni può trovare le attenuanti nel mercato di basso profilo da parte del Beijnig Gouan, infatti mentre gli altri club di Chinese League si rinforzavano con giocatori del calibro di Texeira, Guarin, Lavezzi e Gervinho, per ‘Zac’ è arrivato solo Renato Augusto del Bayer Leverkusen, troppo poco per competere con le crescenti potenze del calcio cinese. La notizia dell’esonero non è ancora ufficiale ma è già stata recapitata all’allenatore romagnolo che ora è libero e potrebbe diventare una pedina importante nel valzer di panchine della nostra serie A.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy