Vittoria di rigore

Vittoria di rigore

Il Bologna vince 3-0 nell’importante match contro il Chievo, riagguantando il quart’ultimo posto
di Simone Sabattini

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Bologna è momentaneamente fuori dalla zona retrocessione dopo il 3-0 contro il Chievo. I rossoblu fin da subito partono in quarta alla ricerca del vantaggio. Nonostante le tre occasioni create il goal non arriva (due di queste clamorose, soprattutto quella di Orsolini) e si va così a riposo sul punteggio dello 0-0 simbolo, forse, di una leggera tensione da parte dei giocatori.

Ad inizio secondo tempo, il Bologna rischia di finire clamorosamente sotto nel punteggio. Bani lasciato troppo solo dalla difesa rossoblù spreca una clamorosa occasione, che avrebbe complicato notevolmente la partita. Dopo lo spavento di inizio ripensa ci pensa Erik Pulgar a sbloccare il match e a chiuderlo poco dopo, grazie alla trasformazione di due rigori, di cui uno molto dubbio. Il cileno porta così il suo score personale a cinque rigori trasformati su altrettanti concessi. In chiusura di match arriva la gioia della marcatura anche per il terzino Dijks che porta il risultato sul 3-0, siglando il suo secondo goal con la maglia rossoblu in stagione. Vittoria che arriva (da pronostico doveva essere così) nonostante una prestazione non perfetta, dovuta forse alla tensione del vincere ad ogni costo contro un Chievo ormai spacciato alla retrocessione. Arrivati a questo punto, però, la prestazione viene in secondo piano, l’importante è portare a casa tre punti ad ogni costo. Il Bologna  dopo la brutta sconfitta di Bergamo è tornato dunque alla vittoria e riconquista, ancora momentaneamente, il quart’ultimo posto, a discapito dell’Empoli, sconfitto domenica pomeriggio ad Udine.

Adesso più che mai il destino è nelle nostre mani, la speranza della salvezza è sempre viva e ci sarà da lottare fino alla fine. Si è consapevoli del fatto che un bel pezzo di salvezza passerà per i match in casa, con lo snodo fondamentale della partita contro l’Empoli. Domenica prossima il Bologna sarà impegnato al “Franchi” nel Derby dell’Appennino” alla ricerca di una vittoria che contro la Fiorentina manca ormai da troppo tempo, consapevoli del fatto che mai come quest’anno vi è la possibilità di fare punti. Infatti la Fiorentina arriva al derby in piena crisi di risultati e con le dimissioni odierne di Stefano Pioli da allenatore. All’opposto arriva il Bologna capace di conquistare sei punti nell’ultima settimana e in pieno slancio per la salvezza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy