Villa: “Se si punta al decimo posto servono cinque titolari”

Villa: “Se si punta al decimo posto servono cinque titolari”

Le parole di Renato Villa a Radio Bologna Uno.

Ai microfoni di ‘Quasi Gol’ è intervenuto Renato Villa che ha parlato del mercato rossoblu e delle difficoltà per l’ingaggio del nuovo Ds.

L’opinionista bolognese apre parlando di calciomercato: “Se l’obiettivo è la salvezza tranquilla bastano tre acquisti, se si punta al decimo posto servono invece cinque titolari. Crimi lo terrei più di Brighi, ha dieci anni in meno e tra i due non c’è grande differenza. Cherubin è un buon giocatore ma lo darei ancora in prestito così come Ferrari. Maietta e Gastaldello invece devono rimanere perchè sono importanti sia dentro sia fuori dal campo. Diawara è probabile che vada alla Roma, speriamo in cambio di molti soldi. In entrata Ramirez?Lo lascerei dov’è: qua a Bologna non si era comportato bene, inoltre ha subito diversi gravi infortuni e non conosciamo la sua condizione fisica”.

Villa affronta anche la complicat questione legata al Ds: “Il feeling con Corvino è saltato già durante il mercato con acquisti che non ci hanno dato valore aggiunto. Finchè non c’è l’ufficialità della rescissione di Corvino è giusto non parlare dei sostituti, magari il futuro ds del Bologna è già stato individuato e sta già lavorando per noi”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy