Villa: “Gabbiadini e El Kaddouri farebbero la differenza, Floccari no”

Villa: “Gabbiadini e El Kaddouri farebbero la differenza, Floccari no”

Intervenuto alla trasmissione radiofonica “Quasi Gol”, Renato Villa ha detto la sua sulla partita di domani contro il Milan e sul mercato rossoblù.

Intervenuto alla trasmissione radiofonica “Quasi Gol”, Renato Villa ha detto la sua sulla partita di domani contro il Milan e sul mercato rossoblù. Partendo dal match del Meazza, l’ex difensore del Bologna ha parlato anche della sosta natalizia che ha bloccato il campionato per più di due settimane.

I giocatori si sono allenati bene e sono quasi sempre stati insieme durante pausa. Sono convinto – dice Villa – che siano carichi per rituffarsi nel campionato. Donadoni ha recuperato qualche infortunato, come Giaccherini, e questo è molto importante. La partita di domani è aperta a qualsiasi risultato, proprio perché arriva in un momento del genere. Destro può fare la differenza contro i suoi ex compagni, attaccando in uno contro uno i difensori“.

Villa fa poi un punto sul mercato del Bologna: “I nomi fatti migliorano la rosa, ma non avrebbero il posto assicurato, perché non ti fanno fare il salto di qualità e non c’è il rischio che rompano certi equilibri”.

Andando più nello specifico, l’ex calciatore rossoblù commenta caso per caso: “Abbiamo bisogno di giocatori che facciano la differenza, come Gabbiadini ed El Kaddouri, ma non avrebbe senso prenderli per soli sei mesi. Uno come Floccari invece no, non è uno che cambia da solo le sorti di una squadra, anche se può essere una buona opzione come vice Destro. Giusto – continua Villa – che il Sassuolo provi a monetizzare dalla sua cessione, perché rischia di perderlo a zero a giugno. Se venisse non lo farebbe per sei mesi, ma per almeno un anno e mezzo.  Santon? Permetterebbe a Rossettini di tornare al centro della difesa, quindi sarebbe ottimo”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy