Viareggio, è grande Bologna: battuto il Sassuolo ai rigori

Viareggio, è grande Bologna: battuto il Sassuolo ai rigori

Il Bologna batte il Sassuolo ai rigori e si qualifica ai quarti di finale del Torneo di Viareggio: prossimo avversario la Juve

Prosegue l’avventura del Bologna alla Viareggio Cup. Negli ottavi di finale i rossoblù di Colucci hanno avuto la meglio sul Sassuolo qualificandosi così ai quarti di finale. Uno a uno dopo i regolamentari, decisivi i calci di rigore in cui il portiere Sarr ha sfoderato due parate fondamentali per le sorti del match. 5-4 il risultato finale sul tabellino.

I rossoblù si sono schierati con un 4-2-3-1, dietro a Persano in avanti Colucci ha utilizzato Tabacchi, Silvestro (visto durante il ritiro con Delio Rossi) e Saporetti. Rimonta del Bologna passato in svantaggio al 29′ su distrazione della difesa, Adjapong sfrutta la situazione infilando l’uno a zero. Il ghanese è uno dei talenti più promettenti del Sassuolo e poco prima era uscito dal campo per uno scontro di gioco con il difensore rossoblù Brginani. E’ stato il bolognese ad avere la peggio sostituito da Italo, mentre Adjapong ha firmato il pari poco dopo essere rientrato. Il Bologna raddrizza la situazione allo scadere del primo tempo con una bella azione di prima chiusa con Saporetti che ha infilato l’uno a uno da pochi passi. Buon Bologna contro una squadra forte, anche a fronte dell’assenza del regista Krivicic partito con la Nazionale Under 21 slovena.

Nella ripresa la stanchezza, il campo in pessime condizioni e il forte vento fanno il resto, rendendo la partita non bella. Nonostante l’ingresso della stellina Souare, il risultato non cambia e si va dunque ai rigori. Parte il Sassuolo che segna con Caputo, pari di Tabacchi. Neroverdi ancora in gol con Pierini ma Souare pareggia. Durante la terza sessione la svolta: Sarr neutralizza Bruschi mentre Menarini capitalizza. La quarta serie vede le reti di Broh e Tazza, portando i penalty alla quinta sessione. Qui è ancora una volta Sarr ad essere decisivo, con il Bologna in vantaggio 4-3 il portiere para la conclusione di Masetti e chiude i conti. L’ultimo rigore non serve, il Bologna è ai quarti.

I rossoblù affronteranno ora la Juve nei quarti di finale, una sfida proibitiva confermata dal fatto che i bianconeri hanno battuto con un perentorio 4-0 il Milan. Appuntamento fissato per venerdì.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy