Verdi fuori due mesi. Torna nel 2017

Verdi fuori due mesi. Torna nel 2017

Dal Resto del Carlino arriva la conferma: Verdi fuori due mesi

Il Bologna esce dal Dall’Ara con una sconfitta ma soprattutto ne esce senza Simone Verdi.

Rigore, espulsione, sconfitta, tutto può passare in secondo piano di fronte al grave infortunio dell’esterno rossoblù. Come riporta il resto del Carlino, si parla di distorsione della caviglia destra con distacco dell’apice del malleolo mediale: una diagnosi che fa per l’attaccante significa uno stop di almeno un paio di mesi.

Verdi, dopo le radiografie fatte ieri sera a caldo in ospedale, nei prossimi giorni verrà sottoposto a una risonanza magnetica per valutare se dover ricorrere o meno all’intervento chirurgico. Al momento quella dell’intervento appare come un’ipotesi remota, ma, per l’appunto, solo la risonanza in programma tra domani e martedì darà un quadro più esatto del danno al malleolo e della prognosi.

Se i nuovi esami non dovessero evidenziare danni più gravi Verdi dovrebbe tenere per un mese un tutore alla caviglia e poi ricominciare, gradualmente, a lavorare sul campo. Simone ritornerà in campo nel 2017, infortunio che pesa come una macigno.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12345678 - 1 mese fa

    Mi piacerebbe che il Civ,leggesse questo, ed esprimesse un suo parere in merito:
    al mercatino di riparazione prenderei
    Iturbe (Roma)
    Bianaby (Inter)
    Luis Adriano (Milan)
    Costo, quasi regalati, riscatto da rivedere, a rendimento.

    Arch. Daniele Masi

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy