Ventura: “L’Italia ha ampi margini di miglioramento. Balotelli? Parlerò con lui”

Ventura: “L’Italia ha ampi margini di miglioramento. Balotelli? Parlerò con lui”

Le parole del ct della nazionale azzurra.

Il commissario tecnico dell’Italia, Gian Piero Ventura ha parlato in conferenza stampa, tracciando un bilancio dei suoi primi mesi alla guida della nazionale.

Ecco le sue parole: “Se guardo i risultati penso a un ampia sufficienza, ma se analizziamo le singole partite qualcosa cambia, come ad esempio il quarto d’ora contro la Macedonia. Tutto sommato i numeri sono positivi, per quel che riguarda i contenuti abbiamo ampi margini di miglioramento”.

Alcune considerazioni sulla VAR: “Il calcio deve evolversi e ritengo che la VAR sia una cosa positiva. Ci vuole tempo, come in tutte le cose. Credo che sia fondamentale per rendere corretto il risultato finale prendendo in esame gli episodi clamorosi. Penso al famoso gol di Muntari o all’episodio del rigore non dato al Genoa quest’anno contro il Pescara. Sono comunque stupito dalla bravura dei nostri arbitri e degli assistenti, che non sbagliano quasi mai. Siamo solo all’inizio della VAR, tra un anno o due scorrerà tutto velocemente”.

Su Balotelli: “Non si discutono le sue qualità, ma si mettono in discussione altre cose e proprio qui dobbiamo capire dove possiamo arrivare. La forza di una squadra è quella di remare tutti dalla stessa parte, ci deve essere la partecipazione di tutti. Questo discorso è riferito a tutti i giocatori, non al solo Balotelli. Il colloquio che avrò non sarà decisivo per la sua convocazione”.

Lo riporta Tuttomercatoweb.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy