Ventura: “Con San Marino non conta il risultato, ma come si gioca. Sarà un test importante per i giovani”

Ventura: “Con San Marino non conta il risultato, ma come si gioca. Sarà un test importante per i giovani”

Le parole del ct azzurro alla vigilia dell’amichevole contro San Marino.

Il commissario tecnico della nazionale italiana Gian Piero Ventura ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’amichevole di domani a Empoli contro San Marino: “Abbiamo un obiettivo più importante rispetto al risultato: fare verifiche e dare la possibilità a questi ragazzi, che anche oggi si sono allenati alla grande di entrare dalla porta principale in questa Nazionale. Il problema domani non è se vinciamo ma come vinciamo, non è fare una buona giocata ma con quale intensità. Ieri ho parlato con ogni giocatore, fino a mezzanotte. Sono giovani, hanno bisogno di qualcuno che li aiuti a crescere e che gli dica quale è la strada giusta”. 

Poi il ct chiude parlando ancora della possibilità di anticipare l’inizio del prossimo campionato per arrivare più preparati alla gara decisiva per le qualificazioni mondiali con la Spagna: “Vedo che i campionati post mondiale in Germania iniziano il 27 o 28 agosto, e nei campionati premondiali fanno disputare la prima giornata l’8 di agosto. La loro federazione non vuole lasciare nulla al caso. In Italia non si può fare. Ne prendiamo atto. Non posso pensare di far anticipare il campionato come fanno in Germania”.

Lo riporta La Gazzetta dello Sport.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy