Uomini contati, si va verso le due punte. Cambi in difesa

Uomini contati, si va verso le due punte. Cambi in difesa

Donadoni potrebbe schierare Destro e Petkovic. In difesa rientra Torosidis, tra i pali Mirante. Centrocampo con gli uomini contati

Donadoni pare intenzionato a dare continuità al suo Bologna.

I rossoblù, come scrive il Resto del Carlino, dovrebbero scendere in campo con il  4-2-3-1. Modulo che chiede a parecchi elementi che fin qui hanno trovato meno spazio e che sono sotto esame in vista del futuro, di tirare fuori benzina e motivazioni. Dovrebbero infatti essere confermati Viviani e Taider in mediana. In difesa, nonostate la buona prova di Bergamo, dove Krafth partecipò insieme a Gastaldello alla disattenzione fatale sul 3-2 di Caldara, Mbaye dovrebbe lasciare spazio a Torosidis. Il senegalese è in ballottaggio con Masina a sinistra, probabile la conferma di Gastaldello, in vantaggio su Oikonomou.

Tra i pali torna Mirante e in attacco Verdi, a sostegno di Destro con Krejcì. Molto probabile, sulla trequarti, l’inserimento di Petkovic, chiamato ad agire come seconda punta in fase offensiva. Bologna a due punte, quindi.

Centrocampo contato, quindi, con il solo Donsah di riserva, motivo per cui Donadoni difficilmente tornerà al 4-3-3 ma insisterà sul 4-2-3-1.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy