Una boccata d’ossigeno

Una boccata d’ossigeno

di Simone Sabattini

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Il Bologna grazie alla vittoria sul Cagliari conquista tre punti pesantissimi in chiave salvezza.

Nel delicato match dell’ora di pranzo i rossoblu trovano il vantaggio su rigore (il primo della stagione) trasformato da Pulgar, bravo a rimanere freddo in una situazione in cui aveva sulle proprie spalle tutta la pressione del momento visto l’importanza di quel pallone. Dopo il goal del vantaggio il Bologna soffre gli attacchi di un Cagliari alla ricerca del goal del pareggio. Questa volta però i rossoblù, con l’aiuto della dea bendata, vedono a pochi minuti dallo scadere del primo tempo il colpo di testa di Joao Pedro stamparsi sulla traversa.

Nel secondo tempo è Skoruospki  con un grande intervento a salvare il risultato. A 10 minuti dallo scadere del match, Soriano, (al primo goal in maglia rossoblù) trova il goal del 2-0 che chiude definitivamente il discorso partita, portando un risultato pieno e fondamentale in chiave salvezza. I ventimila del Dall’Ara possono cosi festeggiare, sotto le note de “l’anno che verrà”, una vittoria che mancava in campionato in casa dal 30 settembre 2018. La formazione allenata da Mihajlovic ha nel complesso meritato i 3 punti e il Bologna ha risposto ‘presente’ forse all’ultima chiamata per rimanere in Serie A. Il tecnico serbo ha avuto le risposte che cercava, dopo aver lavorato, in settimana, sotto l’aspetto mentale dopo la sconfitta di settimana scorsa.

Da questa prestazione si deve ripartire e rimanere “sul pezzo” per le restanti undici gare di campionato, consapevoli del fatto che la salvezza può arrivare, a patto che non ci siano più battute d’arresto nei prossimi match.

La classifica adesso cambia radicalmente e il Bologna si porta a meno uno da Spal ed Empoli, quest’ultima impegnata nel Monday night contro la Roma. I rossoblu per la prima volta mettono pressione alle avversarie che ora si trovano a proprio ridosso una squadra che è rinata dopo la brutta sconfitta della “Dacia Arena”. Un incontro che ha fatto soffrire troppo i tifosi rossoblù.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy