Toro-Bologna 2-3

Toro-Bologna 2-3

I rossoblù passano a Torino e reagiscono alla vittoria della Spal sulla Roma

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Il Bologna espugna Torino 2-3 e si rilancia in ottica salvezza reagendo alla vittoria nel pomeriggio della Spal sulla Roma, a siglare il colpo Poli, Pulgar e Orsolini. Bologna momentaneamente fuori dalla zona retrocessione.

Nel primo tempo la partita è vibrante ed emozionante, dopo pochi minuti il Bologna va in gol con Palacio ma c’è Lyanco in fuorigioco. Il Toro reagisce con Meite che impegna Skorupski, poi Belotti manca il tap-in. I granata passano poco dopo, sul tiro di Ansaldi Pulgar ci mette un piede galeotto che inganna Skorupski, autogol beffardo. Ma il Bologna di Mihajlovic è fatto di un’altra pasta e reagisce subito con Orsolini che trova il miracolo di Sirigu. Poi il pari con Poli, subentrato a Dzemaili infortunato, che insacca di testa un cross di Palacio deviato da Djidji su una azione avviata splendidamente da Orsolini. Non è finita qui, sugli sviluppi di un corner Mente tocca di mano: Orsato al Var richiama Mariani che assegna il penalty. Pulgar freddo trasforma l’1-2.

Nella ripresa le emozioni abbondano, Skorupski compie un miracolo su Meite al 57′, mentre un minuto dopo Sansone sigla il 3-1 di testa ma ha un unghia in offside, si resta 1-2. Il Bologna non si fa intimorire dal pressing del Toro e infatti trova il tris al 65′: Soriano ruba il pallone e serve Palacio, el trenza vede lo scatto di Orsolini che con freddezza batte Sirigu. Sembra chiusa, ma non lo è. Skorupski compie un altro miracolo al 70′ su Belotti mentre a tre dalla fine Mariani è severo con Lyanco che stende Iago Falque, doppio giallo e rosso. Assedio Toro che sulla punizione successiva trova il 2-3 con Izzo, complice un grave errore di Skorupski. Nel finale il portiere polacco sventa una botta di Berenguer mentre dall’altra parte Palacio trova l’espulsione di Aina. I tentativi finali dei granata si infrangono sul muro rossoblù che resiste dopo 6 minuti di recupero. Il Bologna sale a quota 24 e momentaneamente è fuori dalla zona retrocessione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy