Tesser: “Contento della prestazione, con qualche rammarico. Sul Bologna dico che…”

Tesser: “Contento della prestazione, con qualche rammarico. Sul Bologna dico che…”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Buon punto quello raccolto al Dall’Ara dalla Ternana, che ai punti avrebbe meritato anche qualcosina in più. Ecco il Tesser-pensiero nel dopo gara: “Abbiamo impostato la partita sul possesso palla, e siamo stati bravi a non concedere profondità al Bologna, specialmente all’inizio. Poi ci siamo abbassati un po’, facendo bene la fase di ripartenza. Anche nel secondo tempo infatti, loro non trovavano spazi e noi ripartivamo. Sono contento della prestazione, ma gli obiettivi non cambiano. La serie B è un campionato difficile, fatta di tante componenti che vanno al di là dei valori sulla carta, e la classifica è corta. La salvezza comunque resta il nostro obiettivo, dobbiamo arrivare subito a 50 punti. Quindi prendiamoci il punto, e da lunedì pensiamo alla prossima gara”. Anche la Ternana, come il Bologna, si esprime meglio lontano da casa: “Con gli spazi stretti è difficile giocare, per quanto ci riguarda nella prima parte di stagione abbiamo raccolto molto poco in casa rispetto a quanto abbiamo fatto”. Il mister oggi ha spronato molto Avenatti, vicino anche al gol: “Ha gran qualità, a volte però fatica ad entrare in partita e nel 1° tempo l’ho ripreso perchè ha commesso qualche errore di sufficienza. Nel secondo invece ha fatto meglio e infatti ha avuto un paio di palle gol importanti”. Soddisfazione per la prestazione dunque, ma anche rammarico: “Il rammarico c’è, per le tre parate del loro portiere e per il tap-in mancato di Avenatti. Inoltre continuiamo a restare l’unica squadra con zero rigori e oggi ci stava tutto, ma non mi attacco a questo. Abbiamo fatto il nostro e sono contento”. C’è tempo anche per una battuta sul Bologna del suo amico Diego Lopez: “Se alla fine andranno in A? Sicuramente sì”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy