Svelata la nuova ala del Centro Tecnico: la nota ufficiale del club

Svelata la nuova ala del Centro Tecnico: la nota ufficiale del club

Il comunicato con cui il Bologna presenta e descrive la nuova ala del “Galli”.

“A Casteldebole è stata presentata oggi alla stampa, alle autorità e agli sponsor la nuova ala del Centro Tecnico Niccolò Galli destinata a spogliatoi, infermerie, sale video e magazzino, che da questa settimana sarà a disposizione della prima squadra e delle giovanili.
Al taglio del nastro il Presidente Joey Saputo ha invitato Giovanni Galli, padre di Niccolò Galli al quale è intitolato il Centro Tecnico e Luciano Marchesini, Presidente Onorario dell’azienda Galotti, precedente proprietaria della struttura sportiva recentemente acquistata dal Bologna. Tra i presenti anche il sindaco Virginio Merola, l’assessore allo sport Matteo Lepore, l’assessore alla sanità Luca Rizzo Nervo, il Vescovo Ausiliare Emerito Monsignor Ernesto Vecchi.

Sviluppata su un unico piano, la struttura ha una superficie di 1678 metri quadrati, un volume di 7819 metri cubi e si articola in due aree, una dedicata alla Prima Squadra e un al Settore Giovanile.
Nell’Area Prima Squadra trovano spazio una sala conferenze, uffici per il match analysis e spogliatoi dello staff tecnico, sale mediche e fisioterapiche. Lo spogliatoio atleti ha accesso diretto al campo di gioco 1 ed è collegato a una sala con vasche per il ghiaccio, sauna e una piscina con acqua riscaldata per attività di nuoto con corrente contraria.
Nell’Area Settore Giovanile sono presenti cinque spogliatoi per gli atleti (Primavera, Under17, Under16, Under15 e Giovanissimi), due spogliatoi per lo staff tecnico, una sala massaggi e fisioterapia, il magazzino e la lavanderia.

L’edificio è stato costruito con caratteristiche energetiche all’avanguardia: la classe energetica di appartenenza è A3 e la percentuale di copertura dei fabbisogni elettrici mediante energia autoprodotta è pari al 100%.
La presenza di pannelli fotovoltaici sul tetto consente infatti di generare una potenza di 63,84 Kw per una produzione elettrica annua di oltre 69000 kWh.
Il cogeneratore alimentato dai pannelli fotovoltaici sviluppa inoltre una potenza termica di 39 kW e una potenza elettrica di 20 kW. In aggiunta è presente un impianto che consente il recupero delle acque meteoriche del tetto per usi irrigui.

I lavori di costruzione della nuova area, iniziati a luglio 2016, sono stati affidati a un’associazione temporanea d’imprese (ATI) composta da Ter Costruzioni Srl (azienda capofila) e S.A.P.A.B.A. Spa con l’impegno giornaliero di circa 40 persone per un totale di 90000 ore di lavoro, gli allestimenti interni sono stati curati dal Gruppo Sabatini Srl.

Questo edificio insieme ai quattro nuovi campi da allenamento rappresenta la prima fase del piano di riqualificazione del Centro Tecnico Niccolò Galli che sarà poi completato con la ristrutturazione della palazzina centrale quest’estate e l’ampliamento della palestra nella prossima stagione”.

Questo il comunicato sul sito ufficiale del Bologna Fc.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy