Stirpe (Pres. Frosinone): “Lotito? Non ha inciso sul campionato”

Stirpe (Pres. Frosinone): “Lotito? Non ha inciso sul campionato”

Manca poco al big match del Matusa tra Frosinone e Bologna, una sfida che vale una stagione e che sicuramente qualche mese fa nessuno avrebbe pronosticato. Se i ciociari sono arrivati fino a questo punto è perché hanno grossi meriti e probabilmente se il Bologna avesse fatto sempre il Bologna sarebbe ora dalle parti del Carpi. Ma la storia non si fa con i se e quindi in Ciociaria ci si gode il momento. Se lo gode soprattutto il presidente del Frosinone Stirpe intervistato dal Corriere di Bologna: “Sarà una grande partita e che andrà vissuta nel modo giusto, comunque vada per noi sarà un successo – ha affermato il numero uno ciociaro – Parlare di spareggio mi sembra esagerato, mi aspetto un Bologna consapevole della propria forza e con giocatori abituati a vivere questo tipo di pressioni. I rossoblù sono stati costruiti per tornare in A e di conseguenza la pressione sarà maggiore rispetto a noi”. Per i ciociari anche un pari non sarebbe da buttare: “Dovremo fare la partita perfetta e se dovesse arrivare un pari non lo cacceremmo via”. Riecheggiano però ancora le parole telefoniche di Lotito: “Claudio lo conosco – ha affermato Stirpe – e ammesso e non concesso che le sua parole avessero un fondo di ragione, avrebbe dovuto essere più prudente. Ad ogni modo, se si fanno ragionamenti mercantili e sui bacini di utenza, Lotito può avere anche ragione, ma è la qualità del prodotto che deve spingere le emittenti a dare più o meno soldi”. Sul sentire popolare, il quale pensa che le parole di Lotito abbiano avuto effetto opposto, Stirpe dichiara: “Il territorio di Frosinone l’ha presa malissimo, secondo me non hanno inciso e anzi ricordo a tutti cosa è successo il 14 marzo (la direzione di Aureliano di Bologna in Frosinone-Entella, ndr), ci mancano tre punti in classifica. Argomento chiuso”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy