Stavolta sì, è contestazione: cori inequivocabili della curva

Stavolta sì, è contestazione: cori inequivocabili della curva

Società sotto contestazione dopo la sconfitta interna con la Lazio

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Qualche settimana fa erano arrivati i primi striscioni, ma ieri si sono sentiti cori inequivocabili di contestazione da parte della Curva Andrea Costa in relazione alla situazione difficile del Bologna. La nona sconfitta su diciotto partite è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

A gran voce praticamente la totalità della curva ha gridato ‘Meritiamo di più‘ come coro unanime, poi la critica si è divisa sulle varie entità in campo. C’è chi ha cantato ‘avete rotto il c….‘ e chi un eloquente ‘dirigenti di m….‘. Per quanto riguarda patron Saputo, si è udito un ‘tira fuori la pilla‘. Bologna terzultimo, con in vista la trasferta di Napoli e il rischio di veder allungare le rivali. Poi gennaio, dove sarà necessario intervenire sul mercato. Ma il clima, ora, è totalmente diverso: dopo tanto tempo di sostegno incondizionato, i tifosi hanno deciso che la misura è colma.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy