Statistiche: Lazio forte dalla panchina e nell’ultima mezz’ora. Il Bfc può colpire in avvio

Statistiche: Lazio forte dalla panchina e nell’ultima mezz’ora. Il Bfc può colpire in avvio

Pericolo per i rossoblù nel finale di gara, Lazio più vulnerabile in avvio

141 i match totali tra Bologna e Lazio, 70 di questi giocati nel capoluogo felsineo. 40 le vittorie del Bologna, 13 le sconfitte e 17 pareggi. L’ultima vittoria rossoblù risale alla stagione 2010-2011, finì 3-1. Ultima vittoria esterna Bologna-Lazio 0-2 del 2012. Pareggio per zero a zero nell’anno dell’ultima retrocessione felsinea, fu la partita di esordio di Ballardini.

Bilancio in parità tra gli allenatori, 8 i precedenti con 3 vittorie a testa e 2 pareggi. L’anno scorso doppio successo di Pioli, 1-2 all’andata e 4-0 al ritorno. Ultima vittoria di Donadoni nel 2012-2013 (0-2 a Bologna con il Parma). Non positivo il bilancio di Donadoni contro la Lazio (3 vittorie, 2 pari e 6 sconfitte), migliore quello di Pioli contro il Bologna (4 vinte, 1 pari, 2 sconfitte).

Per quanto riguarda le statistiche, la Lazio è la squadra che segna di più nei recuperi (5 reti, 1 nel primo tempo e 4 nel secondo) e con i subentrati dalla panchina (ben 7 marcature). Dal punto di vista statistico, il primo tempo sorride al Bologna che ha segnato 11 reti nei primi 45 minuti, con particolare incidenza nel quarto d’ora iniziale. Proprio in quel periodo di tempo la Lazio è la squadra che ha subito più reti nella massima serie: 6. Pericolosi i biancocelesti nella fase centrale del secondo tempo, 7 reti fatte a cavallo tra il minuto 61 e il minuto 75. In generale, la Lazio ha siglato dodici reti nell’ultima mezzora, proprio nei minuti in qui il Bologna subisce di più: 14 reti al passivo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy